Porto

Dove mangiare a Porto spendendo poco: guida ai migliori locali economici

Il terrazzino esterno del pub e birrificio A Fabrica da Picaria di Porto, Portogallo.

Questo articolo può contenere dei link di affiliazione con enti del turismo regionali o nazionali, strutture o servizi privati. All’interno del mio blog ti suggerisco solo esperienze selezionate che derivano da partner affidabili. Se clicchi su uno di questi link, noi riceveremo una piccola commissione, mentre per te non ci sarà alcun costo aggiuntivo. Questo mi aiuta a mantenere libero questo blog e a produrre nuovi contenuti di viaggio originali.

Mangiare a Porto spendendo poco è probabilmente una delle cose più fattibili da fare in città. Pur essendo la seconda città più grande e visitata del Portogallo, infatti, Porto è ricchissima di ristoranti, tipiche tascas, pub, bar, birrerie, mercati e locali dove è possibile gustare tipico cibo portoghese a prezzi adatti a tutte le tasche. In alcuni localini più distanti dal centro storico, addirittura, è possibile spendere meno di 10€ a persona per un pasto completo. Tra le zone di Rua e Rotonda de Boavista, Trindade, Aliados, São Bento, come anche negli angolini più nascosti, troverete offerte per tutti i gusti.

In questo articolo vi propongo alcuni dei migliori posti dove mangiare bene e spendere poco a Porto: cucina autentica, economica e deliziosa, che abbiamo provato noi stessi durante il nostro mese di permanenza in questa piccola ma davvero meravigliosa città portoghese. Inoltre, vi consiglierò dove assaggiare la migliore francesinha (piatto tipico di Porto), i croissants à moda do Porto e gli imperdibili percebes, crostacei pescati solo in Portogallo e lungo le coste della Galizia.

Ecco quindi cosa troverete in questo articolo:

Alloggi economici e centrali a Porto

Se cercate un alloggio economico e comodo al centro della città, vi suggerisco di dare un’occhiata alla nostra guida ai quartieri e agli alloggi di Porto. Qui abbiamo riassunto per voi le principali caratteristiche dei migliori quartieri dove soggiornare a Porto, e per ognuno abbiamo proposto una lista dei migliori alloggi per rapporto qualità prezzo considerando hotel, appartamenti, guesthouse e ostelli.

Dove fare colazione a Porto

Come già saprà chi ha letto il mio articolo sui piatti tipici portoghesi, in questa nazione i dolci sono una cosa seria. Dalle pastéis de nata (che, come dice Duncan Wedderburn in Povere Creature!, vanno mangiate in un solo boccone) al bolo de arroz, le padarie e pastelarie portoghesi sono un richiamo irresistibile per tutti i viaggiatori. Qui vi consiglio quattro infallibili e assicuratissimi posti da provare a Porto, dove fare un’esperienza di gusto davvero indimenticabile.

Calica

Un bancone di pasticceria portoghese con tutti dolci tipici.

Calica è una pasticceria e panetteria artigianale in rua do Barão de Forrester, una laterale di Rua de Boavista. Si trovava a pochi metri dal nostro appartamento e ci siamo andati spesso per colazione, ma anche per uno spuntino da portare via. Qui infatti è possibile trovare tutto il meglio delle padarie portoghesi: vi consigliamo di assaggiare soprattutto i croissant à moda do Porto, la bola di Berlim, le pastéis de nata e la merienda. I prezzi sono davvero economici ed è possibile fare una ricca colazione (compresa di cappuccino) a circa 2-3€.

Casa Pardal

Una colazione con caffè, succo di frutta, cornetto e merienda al bar Calica di Porto.

Casa Pardal è quella pasticceria di cui si guarda sempre la vetrina passandoci davanti. Pienissima di dolci tipici, è famosa per l’uso spropositato della crema all’uovo (che i portoghesi infilano ovunque): forse non qualcosa da mangiare tutti i giorni, ma vale sicuramente la pena provare le loro creazioni almeno una volta. Sul loro profilo instagram potete farvi un’idea di cosa trovare e iniziare a segnarvi le delizie da assaggiare in un solo boccone.

Manteigaria

Le tipiche pastesi de nata portoghesi.

Di Manteigaria vi avevamo già parlato nell’articolo su dove mangiare a Lisbona spendendo poco: una pasticceria dedicata solo ed esclusivamente alle pastéis de nata, i golosissimi dolcetti tipici portoghesi composti da un guscio friabile di sfoglia che racchiude un’avvolgente crema cotta al burro. Manteigaria è una catena di ottima qualità e non poteva certamente mancare a Porto, dove è presente in due sedi (in Rua dos Clérigos e in Rua de Alexandre Braga, nei quartieri di Ribeira e Baixa). Noi vi consigliamo la seconda, a pochi metri dal Mercado do Bolhão, leggermente più lontana dal centro turistico e quindi meno affollata.

Fàbrica da Nata

Ottima alternativa a Manteigaria è la Fàbrica de Nata, che potete trovare a Lisbona, a Sintra e, ovviamente, a Porto: una sede è in Rua Santa Caterina (la via dello “shopping”), mentre l’altra è a Praça Almeida Garrett. Entrambe sono a pochi metri dalle due sedi di Manteigaria (chissà come mai…) e offrono ottime pastéis de nata, arricchite da zucchero a velo e cannella.

Vi do un ultimo consiglio furbo: se avete voglia di ottimi croissant à moda do Porto e ugualmente ottimi bolinhos de bacalhau, andate al reparto panetteria del Lidl! Avete capito bene: il supermercato/discount Lidl (la cui sede più centrale, Agramonte, è vicina alla rotonda Boavista) offre davvero buonissimi cornetti tipici e salgadinhos a prezzi decisamente imbattibili, perfetti per una colazione o un pranzetto in casa economico ma super soddisfacente, per veri viaggiatori low cost!

I migliori ristoranti economici di Porto

Porto è una delle città dove abbiamo mangiato meglio e speso meno. Non è così difficile trovare degli ottimi ristoranti economici: la città è piuttosto piccola e, se si esclude solo la zona tra la stazione di Sao Bento e la Cais de Ribeira (il lungofiume), la maggior parte delle tascas (ristorantini simili alle nostre trattorie, spesso a conduzione famigliare) sono decisamente abbordabili per i viaggiatori low cost. Inoltre, così come già vi avevamo consigliato per Lisbona, è sempre bene evitare pranzi o cene nelle casas de fado.

Porto è, in particolare, il luogo dove potrete trovare una grande quantità di pesce, grazie alla sua posizione privilegiata sulle coste dell’Atlantico e ai numerosi fiumi che attraversano la valle del Douro dove, tra l’altro, si produce il celebre vino Porto. Oltre al pesce, troverete anche molti ottimi insaccati, formaggi di pecora (delizioso quello della Serra de Estrela) e zuppe di ottima qualità.

Ecco quindi una lista dei migliori posti dove mangiare a Porto, economici e variegati, più un bonus tip finale in cui vi consiglio un bellissimo mercato: qui potrete assaggiare tutti i piatti tipici portoghesi con gusto e senza svuotare il portafogli.

The Croqueluche Café

Piatti con patatine, bifanas e bolinho do bachalau servite al ristorante Croqueluche di Porto, Portogallo.

Croqueluche Café, al 453 di Rua de Boavista, è uno sport bar con cucina dove, appena seduti, ci si sente letteralmente a casa propria. Il proprietario parla solo ed esclusivamente portoghese ma è di una simpatia e di una disponibilità squisite, e tra mezza parola in inglese e mezza in italiano, alla fine, ci si capisce. Questo è il posto perfetto quando avete voglia di mangiare piatti poco impegnativi, come una francesinha o un hamburger alla moda portoghese con patatine, spendendo davvero, davvero poco. Io e Fabio qui abbiamo cenato in due con 12€ (6€ a testa, tanto per essere chiari). Birre a 1€, boccale da 1/5 litro di sangria (ottima, con frutta e menta fresca) a 2€. E sono aperti tutti i giorni fino alle 2:00, per accogliere gli avventori con salgados, tavoli da biliardo e una saletta all’aperto.

Se non vi ricordate cos’è la francesinha, vi faccio tornare la memoria (e la fame): un giga-sandwich composto da strati di pane in cassetta tostato, intervallato da fettine di vitello, salsichas, linguiça e prosciutto cotto; il tutto viene avvolto da fette di formaggio e infilato in forno finché il cacio non si fonde alla perfezione, poi va letteralmente annegato con la salsa alla birra e, per gradire, arricchito da un uovo al tegamino in superficie. Per accompagnare, qualche patatina fritta così da sgrassare il palato.

  • Prezzo medio a persona: 7-8€ (piatto principale con contorno e vino)
  • Quartiere: Boavista
  • Sito web/social: Croqueluche Café

Guindalense Futebol Clube

Bifanas e patatine al Guindalense Futebol Clube di Porto, Portogallo.

Il Guindalense Futebol Clube è un locale molto friendly, “alla buona”, con street food tipici della tradizione (sono famosi in particolare per le salsicce), birrette e, soprattutto, una delle più belle viste di Porto. Il terrazzino esterno affaccia, infatti, proprio sul Ponte Luis I, il Monastero sito sulla costa opposta di Vila Nova de Gaia e il fiume Douro: arrivandoci di sera, con qualche luce soffusa, si può ammirare un panorama indimenticabile. Oltre a questo, si tratta di un posto davvero, davvero economico: un boccale da 1 litro di birra (l’inimitabile Super Bock portoghese) costa 5€, il cibo in media va dai 3 ai 7€ per un bel piatto ricco, completo di patatine. Situato in un punto strategico alla fine di lunga scalinata in salita raggiungibile da Cais de Ribera, l’unico e solo difetto di questo bar è quello di essere perennemente affollato. Vi consiglio, quindi, di evitare gli orari di punta o di armarvi di tanta pazienza.


  • Prezzo medio a persona: 7-8€ (piatto principale con contorno e birra)
  • Quartiere: Bonfim
  • Sito web/social: Guindalense futebol clube

A Fábrica da Picaria – Cervejaria Artesanal

Uno dei posti dove siamo stati più spesso a Porto, per la bontà e la varietà delle birre, l’ottimo cibo e lo staff super cordiale. La Fábrica da Picaria si trova a pochi passi da una delle piazze più grandi di Porto, Aliados, nella parte “alta” della città. Si tratta di un microbirrificio dalla vastissima scelta di birre di ogni tipo a prezzi decisamente accessibili (1 litro in media 7€, nulla per un prodotto del tutto artigianale!) e un menu essenziale di piatti tipici portoghesi. Qui abbiamo assaggiato la migliore bifanas di Porto e Lisbona (a mani basse, succulenta e saporita), accompagnata da ottimi salgadinhos e birra di alta qualità. Ha spazio al chiuso e un terrazzino ventilato all’aperto: consigliatissimo per aperitivo, pranzo o cena.

Qui noi abbiamo apprezzato soprattutto l’IPA (Yellowsub) e l’APA (4 hops). Se siete amanti delle birre ambrate, dal retrogusto dolce e leggermente tostato, vi consigliamo invece di assaggiare la Morenita.

  • Prezzo medio a persona: 12-15€ (piatto principale con birra)
  • Quartiere: Cedofeita
  • Sito web/social: A Fábrica da Picaria

Churrasqueria Moura

Alla Churrasqueria Moura ho capito per la prima volta il senso delle sardinhas assadas, che fino a quel momento non mi avevano troppo convinto. Quel pesce cotto intero, con lische e pelle, vedendolo altrove sembrava non incontrare i miei gusti: qui però l’odorino intenso appena entrati mi ha convinto a dargli una chance, e meno male! Uno dei migliori piatti di pesce mai mangiati: quattro ottime e grosse sarde grigliate, croccanti, saporite e profumate, accompagnate da patate lesse, cipolle, olive e pomodori, a soli 9 €. Il locale è una tipica tascas portoghese, con tovaglie bianche e tavoli di legno, ma ha la caratteristica di avere un’enorme barbecue a vista, dove vengono grigliati carne e pesce (freschissimi ed esposti in vetrina) di fronte ai commensali, che possono nel frattempo spiluccare i salgadinhos e le olive condite che vengono portate automaticamente a tavola (e che sono a pagamento! se non le mangiate, invece, non vi verranno messe in conto – io però vi consiglio di assaggiarle). Qui consiglio anche la francesinha e il bacalhau a bras (ordinatene 1/2 dose, sarà più che sufficiente!).


  • Prezzo medio a persona: 12-15€ (piatto principale, antipasto e vino della casa)
  • Quartiere: Cedofeita
  • Sito web/social: Churrasqueria Moura

Taberna santo Antònio

La Taberna santo Antònio è stata la prima tascas di Porto in cui abbiamo mangiato, a pranzo del nostro primissimo giorno completo in città. Qui è come mangiare in casa, i piatti della nonna e della mamma: si tratta di una tavernetta a conduzione famigliare vicino al Parco Virtudes (famoso per la vista sul Douro e il raduno di giovani di ogni età che bevono birrette attendendo il tramonto). Sempre, perennemente piena, con soli 30 coperti e con una fila molto lunga all’esterno: vi consiglio quindi di andarci piuttosto presto e di optare per il pranzo (con il menu più economico) piuttosto che la cena, e di presentarvi a un orario impensabile per i portoghesi (12:00 al massimo), così troverete più facilmente posto a sedere. Tovaglie bianche di carta, tovaglioli usa e getta, piatti un po’ sbeccati ma cibo delizioso. Noi abbiamo mangiato un delizioso piatto di carne mista con tocchetti succulenti di pancetta e chouriço (la salsiccia super saporita diffusa anche in Spagna) a 10€, il panado especial (una sorta di cotoletta di carne fritta sormontata da un uovo a tegamino) a 8€, vino della casa e dolce. Vi consigliamo anche la pastanica, il baccalà in pastella super delizioso, ma soprattutto qui assaggiate un bolinho de bacalhau: il migliore di Porto senza dubbio.


  • Prezzo medio a persona: 13-15€ (piatto principale con contorno, dolce, vino e 1 salgados; scende a max 10€ senza dolce e antipasto)
  • Quartiere: Ribeira
  • Sito web/social: Taberna Santo Antonio.

Bonus tip: Mercado Bom Sucesso

Il Mercado Bom Sucesso non è un ristorante o una tasca, ma un insieme di stand deliziosi e di ottima qualità, tutti racchiusi nello spazio ampio e dal design contemporaneo di questo mercato coperto a due passi dalla Rotonda Boavista e dalla Casa da Música. Qui potete trovare la comida tradizionale portoghese, ma anche cibo dal mondo, proposte vegane e vegetariane (che di norma scarseggiano in Portogallo), un’ottima birreria con prodotti artigianali, caffè e dolci vari. I prezzi qui sono un po’ più alti rispetto al resto dei locali di Porto, ma vale sicuramente la pena venire almeno una volta a cena.

Noi qui abbiamo mangiato alla Mariscaria Bom Sucesso i celebri percebes, crostacei pescati solo sulle coste impervie della Galizia e del nord del Portogallo, che normalmente costano un occhio della testa; qui invece è possibile gustarne un piatto pieno a 9€. Per 18€ avrete un vassoio di pesce freschissimo: un intero granchio, gamberi, cozze e chi più ne ha più ne metta, preparato al momento. Se non avete voglia di pesce, potete optare per francesinha, bacalhau a bràs, arroz de mariscos, frittura di ogni tipo e tutte le altre specialità portoghesi, semplicemente girando per gli stand interni.



Consigli sui tour nella città di Porto

Assieme alla visita di almeno una delle cantine di vino Porto sul lungofiume di Villa Nova de Gaia, c’è un solo altro tour che vi suggerisco di fare durante la vostra visita a Porto ed è la crociera dei sei ponti. Costa soli 15 euro e vi darà modo di godere di visuali panoramiche fantastiche sulle città di Porto e di Villa Nova de Gaia. Per vedere il resto della città vi suggerisco di spostarvi a piedi e di acquitare il biglietto d’ingresso. Meglio ancora se acquistare una Porto Card che, a partire da 6 euro, vi garantisce l’accesso gratuito alle principali attrazioni in città e che, per un prezzo leggermente maggiore, può fornire l’uso illimitato dei mezzi pubblici per l’intera durata della carta.

Altri posti economici dove mangiare a Porto

Per finire, vi riporto qui due posti dove, in realtà, io e Fabio non siamo riusciti ad andare per mancanza di tempo (e anche perché, da nomadi digitali, mangiamo molto a casa, lasciando il weekend per darci alla pazza gioia). Questi due posti però ci sono stati consigliati da una cara amica che ha vissuto a Porto per quasi un anno e di cui ci fidiamo molto, per cui ve li riportiamo nel caso in cui vogliate dare loro una possibilità: A Provinciana, una tasca economica con saltuari spettacoli di musica portoghese dal vivo a pochi passi dalla Sé di porto (in media 10-15€ a persona per cena) e Conga-Casa das bifanas, dove vengono preparate, a detta di molti, le migliori bifanas di Porto. Se li provate o li conoscete, lasciateci un commento e fateci sapere cosa ne pensate!

Un ultimo consiglio furbo

Ormai conoscerete Too good to go, l’app per combattere gli sprechi di cibo: a Porto funziona davvero benissimo! Ci sono tantissimi ristoranti che mettono a disposizione le “box” a fine giornata, a prezzi variabili da 2,50 a 5€. Noi abbiamo preso spesso una “magic box” per cena: con pochi spiccioli abbiamo cenato con street food e piatti tipici. Vi consigliamo di provare, resterete davvero soddisfatti (e risparmierete un bel po’!)

Dove bere vino tipico a Porto

Grandi botti usate per far fermentare il vino presso la cantina Burmester a Villa Nova de Gaia.

In questo articolo sulle cantine di Porto Fabio vi ha raccontato appassionatamente della tradizione radicata del vino liquoroso più famoso al mondo e delle migliori cantine dove assaggiarlo in città. Non ripeterò qui le info, perché vi lascio al suo ottimo e completo post: tuttavia, vi voglio ricordare di ritagliarvi almeno un pomeriggio di tempo da dedicare alla scoperta del vino Porto, magari con un tour guidato per scoprirne tutti i segreti.

Dove uscire la sera per un drink a Porto

Porto è una delle città dove, in estate, abbiamo apprezzato tantissimo la nightlife: vivace e molto attiva, si concentra in alcune vie del centro storico e lascia il resto dei quartieri in silenzio e tranquillità. Una delle strade più famose è Rua da Galeria de Paris, ma noi abbiamo trovato due ottimi locali in Tv. de Cedofeita e R. Das Oliveiras, due strade che in realtà si intersecano nel centro di Porto.

Espaço 77

Espaço 77 è IL bar della nightlife a Porto. Qui si può bere birra, vino, cocktail e shottini creativi e colorati a prezzi super convenienti. È particolarmente frequentato dagli studenti erasmus ma anche dai più adulti. I bartender sono simpatici e alla mano, si vende anche ottimo street food portoghese (ottimi i salgados e la bifanas) e soprattutto si può comprare una bella vaschetta con ghiaccio e 11 bottiglie da 33 cl di Super Bock a 7€. Scherzo? No. Ed ecco perché questo posto è la scelta migliore quando si è in compagnia e si ha voglia di spendere davvero poco.

Selina

Il cortile interno con panche di Selina, a Porto

Selina è una diffusa catena di ostelli con spazi per co-working e co-living pensati appositamente per i nomadi digitali. Ha più di 160 sedi in giro per il mondo e l’avevamo già accennata in occasione della nostra intervista a Patrizio Ambrosetti, pioniere dei digital nomad in Italia e co-founder di Selina. La sede di Porto è stupenda, con le casette-dormitorio disposte tutte intorno a un grande spazio centrale che ospita un fantastico bar all’aperto. Qui i prezzi sono leggermente più alti (del resto, l’ambiente lo richiede), ma vi consigliamo di passarci almeno una serata: berrete drink ottimi e conoscerete tantissima gente interessante e nomadi digitali (o remote workers) da ogni continente.

Altri locali dove fare serata a Porto

Termino anche questo paragrafo con dei consigli su posti che ci hanno caldamente suggerito ma che, per mancanza di tempo, non abbiamo provato. Se state cercando un posto dove vedere le partite di calcio a Porto ed eventi sportivi di altro genere, Adega Sports Bar, vicinissimo a Selina, è il locale giusto: controllate frequentemente il loro sito web per scoprire quali sono le partite che verranno mostrate durante il giorno. Invece, per musica dal vivo, concerti, ma anche per passare una serata a ballare, il club Maus Hábitos può fare al caso vostro: spesso gratis, a volte i concerti sono a pagamento ma il range di prezzo è compreso tra 5 e 10€ al massimo. Si trova in zona Bolhao, nelle vicinanze del celebre mercato, ed è perfetto per una vera nightlife da soli, in coppia o con gli amici.


Spero che questo articolo su dove mangiare a Porto e dove assaggiare i dolci, il liquore tipico e fare nightlife possa esservi utile a programmare un vostro futuro viaggio in città! Intanto, vi suggerisco di dare un’occhiata agli altri articoli sul blog dedicati a Porto:

Vi ricordo anche che potete trovare la nostra guida completa alla visita low cost di Lisbona, passate a darci un’occhiata!

Vi auguro una visita bella almeno quanto la nostra. Per qualsiasi domanda, informazione, richiesta di consigli o suggerimenti, sempre ben accetti, lasciateci un commento o scriveteci via email.

Boa viagem!