Scozia

Highland Titles: l’iniziativa per la salvaguardia dell’ambiente che vi rende Laird di Scozia

Il simbolo in pietra della riserva naturale dell'Highland Titles in Scozia per la tutela dell'ambiente.

Avete sempre sognato di essere una Lady o un Lord scozzese? Acquistando il vostro personale appezzamento di terreno in Scozia, con Highland Titles potete entrare di diritto in un Clan e contribuire a uno straordinario progetto di salvaguardia dell’ambiente.

L’iniziativa di crowfunding Highland Titles ha l’obbiettivo di ripristinare la foresta caledone scozzese, riparando ai danni causati dall’agricoltura intensiva e dall’aboricoultura da legno commerciale all’ambiente delle Highlands di Scozia, che nel corso degli anni hanno portato a una riduzione massiccia della flora e fauna locale.

Con l’apertura di due Riserve Naturali, fornisce un forte supporto all’attività del governo scozzese nel recupero e nella salvaguardia di castelli e terreni di importanza storica.

Il progetto di Highland Titles per conservare l’ambiente in Scozia

Un esemplare di gatto selvatico nella natura.
Un fantastico esemplare di gatto selvatico, una delle specie animali salvaguardate da Highland Titles, photocredit Pixel-mixer.

Highland Titles é stata fondata nel 2006 dal Dr. Peter Bevis, professore alla Zoological Society di Londra e da sua figlia, Laura. L’opera ha avuto inizio quando i due hanno cominciato a vedere piccole proprietà della famiglia. I soldi guadagnati sono stati spesi per finanziare il recupero di alcune aree devastate da secoli di agricoltura e sfruttamento. L’idea si é peró rivelata un grande successo, tanto da ampliarsi a tal punto da creare le due Riserve Naturali di Glencoe Wood e Lochaber. Queste contano oggi oltre 100.000 finanziatori privati e circa 20.000 visitatori contati nel solo 2019.

Oltre alla massiccia opera di rimboschimento, si é sviluppata una parallela collaborazione nella tutela della fauna locale. Quando si sono reintrodotti gli alberi, le piante e i fiori autoctoni, sono spontaneamente tornati gli animali che abitavano quell’ambiente. Tra le tante specie trovaimo tassi, scoiattoli, cervi e tanti altri animali selvatici, tra cui la volpe. Numerose specie di uccelli, estinte in Scozia da decine di anni, sono tornati dalle Americhe a nidificare tra i rami degli alberi. 

Nel 2015, Highland Titles ha concesso in regalo 10 acri di terreno dalla riserva di Glenoce Wood, destinati a creare Wildcat Haven. La location é un’area protetta unica in Europa, creata per la tutela del Gatto Selvatico Scozzese. Ne sono sfortunatamente presenti solo 35 specie in Scozia e 100 nell’intera Gran Bretagna. Potete anche scegliere di adottare uno di queste fantastiche bestiole contribuendo alle sue cure e alla sua alimentazione.

I piani di Highland Titles per il futuro

Un'ape su di un cardo viola.

Il piano quinnale corrente avrà termine nel 2023. I volontari stanno lavorando attivamente per sensibilizzare le comunità locali e i proprietari dei terreni limitrofi alle riserve. I rapporti sono sempre più stretti e hanno portato all’organizzazione di corsi di “Educazione Ambientale” per i bambini delle scuole locali. Sono previste visite agli alveari di Bumblebee Haven nella Riserva di Lochaber (che contano 7 tipologie diverse di api) e corsi di potenziamento per gli studenti universitari che, ogni estate, si riversano nelle Riserve Naturali per affinare i loro studi.

É inoltre attivo un progetto per la costruzione di un lago artificiale nella Riserva di Glencoe Wood, atta a ospitare l’Arvicola d’acqua. Questo piccolo roditore é sfortunatamente estinto in Scozia a causa della liberazione nelle zone dei visoni da pelliccia. Questi animali vennero importati dall’America per la produzione dei capi d’alta moda. Una volta entrati in disuso, gli allevatori hanno liberato i visoni i quali, notoriamente carnivori, hanno trovato nell’arvicola delle facili prede, portando la razza all’estinzione. Sono inoltre da poco terminati i lavori per la costruzione dei una pista ciclabile. Attraversando il sito di Glencoe Wood, collega Glencoe a Oban con oltre 60 Km di tracciato.

Come posso contribuire anch’io?

Highland Titles non é un’organizzazione governativa, ma un’iniziativa ideata da cittadini e supportata da privati da tutto il mondo; pertanto non chiede soldi per il mantenimento delle Riserve o per le spese vive della gestione e del personale, né al governo di Scozia, né alla Corona Britannica

Chiunque puó contribuire attivamente tramite l’acquisto di gadget o di un Terreno Souvenir nelle Riserve di Glencoe Wood e Lochaber.

L’acquisto di un Terreno Souvenir viene gestito in maniera completamente digitale e non richiede uno sforzo maggiore del navigare su uno dei tanti portali di e-commerce online. Accedendo al sito ufficiale, potrete scegliere la dimensione del terreno da possedere o da regalare.

L’opzione base permette di acquistare un terreno di 1 piede quadrato (30×30 cm) a soli 31€, ma per soli 90€ sarete proprietari di un bel appezzamento di 10 piedi quadrati. Potrete quindi piantare la vostra bandiera, lasciare un simbolo decorativo o addirittura pensare di richiedere il permesso per installare una panchina. Siate giudiziosi e impegnatevi a fornire un contributo sostenibie e consapevole. Non lasciate quindi materiali plastici o che possano essere in generale pericolosi per l’ambiente e la fauna locale.

La massima dimensione per un singolo appezzamento di terreno acquistabile é di 100 piedi quadrati. Ad eccezzione delle aree da 1 piede quadrato, non si possono acquistare due o piú terreni vicini tra di loro. La regola é stata posta per impedire ai malintenzionati di costruire edifici che vadano a minare le buone intenzioni e gli sforzi del progetto.

Cosa comporta l’acquisto per il futuro possessore del terreno?

I terreni sono vincolati allo stato di Riserva Naturale. Nonostante siano di proprietà dell’associazione no-profit Highland Titles Charitable Trust for Scotland, vengono ceduti in concessione a chi li acquista o li riceve in regalo. Il passaggio rappresenta un atto legale a tutti gli effetti ma non richiede all’acquirente nessun costo o sforzo. Il proprietario di un Terreno Souvenir non deve pagare tasse o imposte né al governo Scozzese e neppure alla Corona Britannica. Al contrario, danno diritto al posessore di tramandarli in eredità e lo rendono a tutti gli effetti un Laird, un antico termine scozzese per indicare un Lord o Lady possedente di una proprietà terriera.

Grazie a una Legge Scozzese del 1971, è difatti possibile per i grandi possedenti terrieri di mantenere le tenute vendendo piccoli appezzamenti di terra a titolo di Souvenir concedendo, assieme al territorio, l’uso del titolo di Laird. Questo vale per le Riserve Naturali così come per Castelli e tenute private di valore storico.

Dove é concesso dalla Legge, é possibile anteporre il titolo di Lord o Lady al proprio nome sui documenti personali (come patente e passaporto) e per l’intestazione di conti corrrenti. Potete quindi controllare con la vostra banca se potete presentarvi come Lord sulla vostra carta di credito o, perché no, anche sui biglietti da visita.

E non é tutto! L’acquisto di un terreno vi porta di diritto a far parte del Clan di Highland Titles. Fra i molti vantaggi, oltre alla possibilità di visitare la propria proprietà ogni qualvolta desideriate, comprende il diritto di utilizzo del Tartan personalizzato, registrato presso il Registro Ufficiale dei Tartan Scozzesi.

Va da sé che chi ama la Scozia ha cominciato ad acquistare questi piccoli appezzamenti souvenir, per se stessi e per amici e familiari.

Al momento dell’acquisto viene rilasciato un certificato che riporta il nome del possedente e il codice del terreno acquistato. Potete scegliere per una versione digitale (scelta ecosostenibile) o per quella cartacea. Quest’ultima vi verrà spedita a casa in un plico di documenti molto eleganti. Tra questi una pargamena che attesta il possedimento e un certificato per anteporre il titolo di “Laird” al proprio nome di battesimo ove concesso. Riceverete inoltre informazioni sul progetto di conservazione e un simpatico adesivo per mostrare con orgoglio l’appartenza al nobile Cland di Highland Titles.

Il codice del terreno vi servirà per raggiungere il vostro appezzamento tramite l’app ufficiale gratuita. Tramite il segnale GPS vi guiderà nell’esatta posizione del vostro possedimento.

Le due Riserve Naturali: Glencoe Wood e Lochaber

La staordinaria vallata di Glencoe sotto lo sguardo vigili delle possenti Three Sister, tra le montagne piú famose di Scozia.
La staordinaria vallata di Glencoe sotto lo sguardo vigili delle possenti Three Sister, tra le montagne piú famose di Scozia.

La prima Riserva a essere creata, Glencoe Wood, si trova a Duror nei pressi della cittadina di Glencoe. La zona é famosa per il meraviglioso complesso montuoso delle Three Sisters oltre che luogo ideale per campeggio e trekking.

È aperta alle visite, condotte da volontari, e da alcuni anni è considerata una delle migliori mete turistiche di tutta la Scozia. Qui si trova Wildcat Haven, il centro di riabilitazione, cura e riproduzione del gatto selvatico scozzese.

La seconda riserva, Lochaber, si trova invece a Mountainview, a poca distanza dal castello di Invergarry e del celeberrimo lago di Loch Ness. Si affaccia sul Loch Loyne, famoso per la pesca del luccio. La visita a questa riserva non è guidata ma comunque di pubblico accesso. A Mountainview si trova Bumblebee Haven, il paradiso delle api, dove è possibile visitare alcuni alveari grazie alle tute messe a disposizione per i visitatori. 

Durante il mio ultimo viaggio on the road in Scozia ho potuto visitare il sito di Lochaber, luogo in cui si trova uno degli appezzamenti che ho regalato a un’amica per il suo compleanno. Nell’intento di accompagnarla ho potuto vedere con i miei stessi occhi i risultati raggiunti. Il piccolo boschetto é oggi cresciuto in questi anni e sono in corso dei lavori per la sistemazione dell’area. Spero di tornarci presto con lei per poter visitare anche il suo piccolo appezzamento su Glencoe Wood.

Prato verdissimo e abeti con vista su un lago sulle Highland Scozzesi.
Gli abeti cresciuti sul sito di Lochaber sono tantissimi. É davvero piacevole passeggiare lungo il percorso, circondato dalla coloratissima torba e attraversato da ruscelli che si gettano sul Loch Loyne a pochi centinaia di metri.

Spero prenderete in considerazione questa fantastica iniziativa. Il costo per il terreno é davvero molto basso pensando che sarà vostro e dei vostri eredi per sempre. Il vostro contributo con questo piccolo gesto sarà peró enorme. Sarete partecipi alla salvaguardia dei paesaggi verdi mozzafiato delle Highlands e delle tante specie a rischio che ne popolano boschi e vallate.

Se siete particolarmente sensibili ai temi della salvaguardia dell’ambiente e del cambiamento climatico, vi rimando al mio articolo.

Too Good to Go: Le Magic Box per Combattere gli Sprechi con un Occhio al Risparmio“.

Per altre informazioni sulla Scozia vi rimando alla mia Guida completa a Edimburgo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

E rimani aggiornato


* campo richiesto!


Acconsento all'utilizzo dei miei dati per la ricezione della newsletter a puro scopo informativo.