Cornovaglia

Quando andare in Cornovaglia? Meteo, clima e molto altro

Per via della sua posizione, esposta ai venti e alle correnti dell’Oceano Atlantico, il clima e il meteo della Cornovaglia sono spesso imprevedibili.

Memore di due estati in Cornovaglia, passate a visitare la regione nel corso di due meravigliosi viaggi on the road alla scoperta dei suoi paesaggi meravigliosi, dei villaggi sul mare e della loro deliziosa tradizione culinaria, ho avuto modo di sperimentare sulla mia pelle la bizzarra e repentina variazione del meteo cornish, che da un momento all’altro può sorprendere le vostre giornate.

Per aiutarvi a organizzare il vostro viaggio alla visita della penisola, ho scritto questo post per suggerirvi quando andare in Cornovaglia e aiutarvi a preparare il vostro bagaglio in maniera intelligente e adatta alla stagione e alle temperature della contea.

Ecco che cosa troverete in questo post:

Il clima e le temperature in Cornovaglia

La scogliera del castello di Tintagel immersa nella nebbia, fotografata da una scalinata in pietra.
Due viaggi, due esperienze diverse. La nostra prima visita al Castello di Tintagel era stata molto nebbiosa.

La Cornovaglia gode di un clima Oceanico temperato, spesso imprevedibile e generalmente piovoso durante l’intero periodo dell’anno.

La posizione sull’oceano fa però in modo che le temperature in Cornovaglia siano sempre miti e non scendano generalmente sotto i 10°, nemmeno durante i mesi invernali. D’altro canto, lo svantaggio di questa lenta variazione termina fai in modo che nemmeno i mesi estivi siano molto caldi. Difficilmente le temperature in Cornovaglia toccano i 25°, nonostante il recente riscaldamento globale abbia fatto soffrire di sbalzi termici molto forti anche questi territori.

Il mare in Cornovaglia è generalmente molto freddo. Le correnti oceaniche portano l’acqua a una temperatura media di 20°, molto bassa rispetto a quella a cui siamo abituati sulle coste italiane.

L’inverno e l’autunno sono i mesi durante il quale il clima della Cornovaglia è più imprevedibile e soggetto a precipitazioni frequenti, ma anche quelli quando il turismo é quasi inesistente e i prezzi più bassi.

La primavera é spesso mutevole. Le giornate sono generalmente calde ma il vento é costante. La stagione scorre veloce tra giorni di sole e piogge improvvise. Le scogliere e i prati si ricoprono di un’erba verdissima e da fiori dai colori vivaci e vispi.

L’estate é la stagione migliore per visitare la Cornovaglia. Le giornate sono calde e generalmente soleggiate, con meno precipitazioni, il che aiuta a sostenere l’incredibile shock termico derivante dalle acque gelide dell’oceano.

Vista del mare dalla scalinata sulla scogliera del Castello di Tintagel.
L’estate successiva si è rivelata invece molto soleggiata e con un caldo torrido!

I mesi estivi sono anche quelli più attivi e che attirano un numero maggiore di turisti, causando un incremento considerevole dei prezzi. Non fatevi comunque spaventare da questo: ogni cittadina offre una vastissima scelta di locali e chioschi take away di ottima qualità e a prezzi accessibili. Prenotando in anticipo riuscirete a garantirvi ogni giorno un posto dove dormire a prezzi molto competitivi!

Nel viaggiare in Cornovaglia bisogna quindi essere preparati a cambi di programma improvvisi che possono dipendere da agenti atmosferici. Fate attenzione, non solo la pioggia e il vento possono esservi avversi! A noi è successo la scorsa estate, quando abbiamo visto cancellato un tour in barca per via delle forte correnti oceaniche, durante una giornata talmente calda e bella che tutto sembrava perfetto.

Qual è il periodo migliore per visitare la Cornovaglia?

I resti delle antiche miniere di stagno sulle coste della Cornovaglia.
Vada come vada il brutto tempo non dura molto, e il cielo si apre sempre a spettacoli come questi!

Da quanto possiate aver intuito dai paragrafi precedenti, il periodo migliore per visitare la Cornovaglia è quello estivo e va da fine Maggio a metà Settembre.

La scelta del mese in cui partire dipende molto dei vostri interessi.

Se volete godere di una vacanza completa, con tuffi nell’Oceano Atlantico e momenti di relax in spiaggia, suggerisco di partire nei mesi di Giugno e Luglio, quando potrete godere dell’aria più calda e di precipitazioni meno frequenti.

Se avete invece intenzione di visitare la Cornovaglia per godere delle molte escursioni sulla costa, visitare i tanti villaggi sul mare e scoprire le antiche tradizioni minerarie e culinarie che la rendono meravigliosa, senza quindi cercare una componente balneare, suggerisco di visitare la Cornovaglia nei mesi meno affollati dai turisti, quelli di Maggio e Settembre.

Cosa portare in valigia per un viaggio in Cornovaglia?

Qualsiasi sia la stagione in cui sceglierete di andare, portate sempre con voi scarpe comode e vestitevi a cipolla.

Non dimenticate almeno una giacca a vento o un impermeabile: anche nei mesi più caldi il meteo in Cornovaglia é davvero bizzarro e il nostro viaggio ne é la prova, con leggere piogge alternate a schiarite. Spostandoci per la contea abbiamo avuto una giornata di nebbia molto fitta, un giorno dal sole cocente e due dalle condizioni meteo variabili.

Non dimenticate inoltre un flacone di crema solare: puó sembrare strano, ma il caldo misto alla brezza fresca sono il connubio perfetto per un’ustione solare, partite preparati!


Guida completa alla visita della Cornovaglia

Navigando nel blog, con il tag “#guida alla Cornovaglia”, potete trovare una serie di post utili per organizzare il vostro viaggio low cost in Cornovaglia.

La copertina di una guida completa alla visita della Cornovaglia

La guida include una vasta raccolta di informazioni, tra cui:

Troverete inoltre una guida ai migliori villaggi sul mare della Cornovaglia, raffigurati sulla mappa sottostante:

Una mappa della Cornovaglia, con sopra segnati alcuni dei villaggi più belli della Cornovaglia.

Spero che questo articolo vi possa aiutare a organizzare il vostro viaggio in Cornovaglia e a trovare il periodo migliore in cui partire.

Per domande o chiarimenti lasciate un commento o scrivetemi per email, vi leggo e rispondo sempre molto volentieri.

Buona giornata e buon viaggio!


Iscriviti alla Newsletter!

Riceverai ogni mese un'email con contenuti interessanti, idee e ispirazione per i tuoi prossimi viaggi!

* campo richiesto!

Acconsento all'utilizzo dei miei dati per la ricezione della newsletter a puro scopo informativo.